Contenuto Principale

Sognare in Salento

Sognare in Salento nasce dalla volontà di promuovere il salento e di f...

  • Sognare in Salento

Errore
  • There is no category chosen or category doesn't contain any items
  • There is no category chosen or category doesn't contain any items
  • There is no category chosen or category doesn't contain any items
  • There is no category chosen or category doesn't contain any items
Bernardo Gatto
Personaggi di ieri e di oggi - Musica-Canto
home 1 00Personaggio autenticamente gallipolino, è stato insegnante di musica nei corsi di Orientamento Musicale, alle dipendenze del Ministero della Pubblica Istruzione prima e della Regione Puglia poi, con la qualifica di "Operatore per l'Educazione Permanente".
Libero dagli impegni d'ufficio al mattino, e della scuola al pomeriggio, davanti al piano o alla sua scrivania, il maestro scriveva di tutto; musica leggera, canzoni, musica bandistica, ma anche articoli giornalistici di vario contenuto che poi venivano pubblicati su varie testate e riviste di allora Busacca, La Gazzetta del Mezzogiorno, Quotidiano, Puglia Notiziario Le Cronache della Regione Puglia, Risveglio musicale, L'uomo e il mare, ecc..
La canzone "Gallipoli", tanto in voga ora da queste parti, grazie a Teleonda, é molto più vecchia delle altre; perché l'ha scritta quando aveva meno di venti anni e d'estate, alla sera, quando al caffè "Jolanda", nel magnifico scenario del corso Roma, c'era concerto, era il brano più richiesto della serata. Di marce ne ha scritte undici (sei sinfoniche e cinque marcette).
Al concerto bandistico, tenuto il cinque agosto del 2000 in Piazza Tellini, i concittadini e i molti turisti presenti, erano visibilmente trasportati da quei motivi così originali e così avvincenti. Grandi bande da giro, come Squinzano, Conversano ed altre, hanno eseguito in tempi e piazze diverse, una sua marcia sinfonica "Daniela", applauditissima dovunque.
Motivi di musica leggera, per supporti di commedie musicali o film, ne ha scritti 17, nove dei quali sono stati la colonna sonora nella commedia "Mbarredde te tascibule" tenuta al Teatro "D'ESSAI” di Lecce il 24 aprile del 2003, cosa per la quale gli è stato conferito il premio speciale "Sissi Pecoraro"; consegnatogli personalmente dal Presidente del Consiglio Provinciale di Lecce; gi altri otto, come è noto, sono stati il supporto musicale del programma "Ci mangiamu oscj", realizzato e trasmesso dalla nostra Teleonda. Canzoni ( alcune con testi altrui ) ne ha scritte 30, le più note "Cielo azzurro", “Beddha mia Ttina mia", "Gallipoli".
È una fortuna, che un po' di anni fa, con l'amico F. Mauro, registrò su CD tutto il suo repertorio di musica leggera e canzoni, cantando egli stesso i suoi brani; perché se non l'avesse fatto, essendo ora, molto avanti con gli anni e con molti acciacchi, mancandogli la necessaria mobilità e lucidità, non avrebbe più potuto farlo, salvando così tutte le sue creazioni, compreso le marce, registrate nello spettacolo di Piazza Tellini. Ora il suo eccellente materiale, allo scopo di una maggiore conoscenza e divulgazione è a disposizione di quanti operano nel campo della musica e nello spettacolo "complessi di musica leggera", "complessi bandistici", "scuole da ballo" , "circoli culturali", per averne è sufficiente rivolgersi allo studio del maestro di via Nardo 32 - Gallipoli.
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon